Michelangelo Pistoletto

Nato nel 1933 a Biella dove vive e lavora.
Con l'IGAV ha esposto in Contemporary Energy. Italian Attitudes.
Sito ufficiale: www.pistoletto.it
   
Mostre personali selezionate
2015
- Milano, Piazza Duomo, 3 - 20 maggio, “Terzo Paradiso - La mela reintegrata”.
- New York, Vivian Horan Fine Art, 23 settembre - 20 novembre, “Contemplating Illusion: Mirror Paintings by Michelangelo Pistoletto”.
- Biella, Macist Museum, 7 novembre - 20 dicembre, “Michelangelo Pistoletto. Opere storiche dal 1959”.
2014
- Paris, Galerie Aveline Jean-Marie Rossi, 19 ottobre 2014 - 11 gennaio 2015, “Michelangelo
Pistoletto. Réflexions”.
- Bruxelles, Council of the European Union, 22 luglio - 30 dicembre, “Il Terzo Paradiso”.
2013
- Pistoletto politico, Luxembourg & Dayan, London
- Michelangelo Pistoletto – Année 1, le Paradis sur Terre, Louvre, Paris
2012
- Michelangelo Pistoletto. Lavoro, Christian Stein, Milano; Luhring Augustine, New York
- Caracalla Paradiso Contemporaneo, Terme di Caracalla, Roma
2011
- Michelangelo Pistoletto. The Mirror of Judgement, Serpentine Gallery, Londra
- Michelangelo Pistoletto, Simon Lee Gallery, Londra
2010
- Michelangelo Pistoletto – Obelisco; Buco Nero, Galleria Continua, San Gimignano (SI)
- Michelangelo Pistoletto. From One to Many. 1957-1974, Philadelphia Museum of Art, MAXXI Roma
2009
- I temp(l)i cambiano, Tempio di Adriano, Roma; Giardini della Triennale, Milano
- Il tempo del giudizio, Galleria Continua, San Gimignano (SI)
2008
- Pistoletto. Ettore e Michelangelo i coetanei, Giorgio Persano, Torino
- Trans Border - Trans Limit - Trans Gression,  Luhring Augustine, New York
2007
- Michelangelo Pistoletto - MAMAC-Musée d'Art Moderne et Art Contemporain, Nizza
- Pistoletto. La giuria – Christian Stein, Milano
2005
- Michelangelo Pistoletto e Cittadellarte. La Mensa delle Culture – Palazzo Santa Margherita, Modena
2000
- Michelangelo Pistoletto, Io sono l‘altro  - Promotrice delle Belle Arti, Torino, Castello di Rivoli, Torino
 
Mostre collettive selezionate
2018
- Napoli, Castel Sant'Elmo, "Evidence. A New State of Art"
2017
- Torino, Palazzo Madama, 9 febbraio - 22 maggio, “La Stampa fotografa un’epoca”.
- New York, Levy Gorvy, 2 novembre - 23 dicembre, “Ileana Sonnabend and Arte Povera”.
2016
- Roma, MAXXI, 11 marzo - 5 giugno, “Highlights/Visions”.
- London, Repetto Gallery, 5 ottobre - 2 novembre, “Metamorphosis: the Alchemists of Matter. A Point of View on Arte Povera”.
- Buenos Aires, Centro Cultural Kirchner, 2 - 20 novembre, “Borges: ficciones de un tiempo infinito”.
- Milano, UniCredit Pavilion, 20 dicembre 2016 - 29 gennaio 2017, “Look at me. Da Nadar a Gursky: i ritratti nella collezione d'arte Unicredit”.
2015
- Brasília, Centro Cultural Banco do Brasil Brasília, 5 febbraio - 20 aprile, “Ciclo – criar com o que temos”.
- New York, Ierimonti Gallery, 6 febbraio - 16 marzo, "Back to the '80s. From Arte Povera to the Rediscovery of Nuovi Nuovi".
- New York, Park Avenue Armory, 3 - 8 marzo, “The Art Show - ADAA”.
- Torino, Castello di Rivoli Museo d’Arte Contemporanea / GAM - Galleria Civica d’Arte Moderna e Contemporanea / Fondazione Sandretto Re Rebaudengo / Fondazione Merz, 25 aprile – 11 ottobre,
- La Habana, Centro de Arte Contemporáneo Wifredo Lam, 22 maggio - 22 giugno, “Bienal de la Habana”.
- Beirut, Metropolitan Art Society, 11 dicembre 2015 - 7 febbraio 2016, “Wind and Art don't care about Border”.
2014
- Bergamo, GAMEC, 7 febbraio - 4 maggio, “Il Classico nell'Arte”, Cat; Buenos Aires, Fundación PROA , 6 settembre – 16 novembre, “Lo Clasico en el Arte”.
- Vienna, Mumok, 20 febbraio - 18 maggio, “Musée à vendre pour cause de faillite”.
- Bruxelles, Vanhaerents Art Collection, 3 maggio 2014 - 30 ottobre 2017, “Man in the Mirror”.
- Venezia, Ca' Pesaro, 31 maggio 2014 - 4 gennaio 2015, “Da Rauschenberg a Jeff Koons. Lo sguardo di Ileana Sonnabend”.
- Chicago, Museum of Modern Art, 28 giugno - 30 novembre, “Earthly delights”.
- Rovereto, MART Museo di Arte Moderna e Contemporanea di Trento e Rovereto, 4 luglio 2014 - 8 febbraio 2015, “Scenario di terra”.
- Berlin, Sprüthe Magers, 18 settembre 2014 - 2 aprile 2015, “Arte Povera e Multipli, Torino 1970-1975”.
2013
- Da Fregoli a Beuys. Dal genio proteiforme alla performance, Gallerie Il museo del Louvre, Roma
- Ileana Sonnabend: Ambassador For The New, MOMA, New York
2012
- The Giuliana and Tommaso Setari collection, La Maison Rouge, Paris
- Facing walls, Opening windows, Galleria Continua, Pechino
- rtists’ Book Not Artists’ Book,  Boo-Hooray, New York
2011
- Haas, Nunzio, Pistoletto, Pommeureulle, Reimondo, Tirelli, Zorio, Galerie Di Meo, Paris
- Gran Torino: Italian Contemporary Art, Frost Art Museum, Miami
- Collections contemporaines (des années 1960 à nos jours), Musee National d'Art Moderne, Paris
2010
- Isole mai trovate / Undiscovered Island, Palazzo Ducale, Genova; Museé d’Art Moderne, Saint-Étienne Métropole;  State Museum of Contemporary Art, Tessalonica
- 1964, Walker Art Center, Minneapolis
2009
- Visual deception, Hyogo Prefectural Museum of Art
- Level 2 Gallery: Stutter, Tate Modern, Londra
- Books by artists. Luigi Pecci Collection, PROA, Buenos Aires
2008
- L'arte di amare l'arte. Cinquanta artisti contemporanei per il Museo Egizio, Torino
- 39 Art Basel. Art Unlimited - Public Art Projects
- Time & Place: Milan-Turin 1958-1968, Moderna Museet, Stoccolma
2007
- One colour – Galleria Continua, Pechino
2006
- Museo museo museo – Torino esposizioni, Torino
2005
- Dalla Pop art alla Minimal  - MART - Museo d'Arte Moderna e Contemporanea di Trento e Rovereto, Rovereto
2004
- Modern Means: Continuity and Change in Art from 1880 to the Present - Mori Art Museum, Roppongi Hills Mori Tower, Tokyo
2001
- Zero To Infinity: Arte Povera 1962-1972 – Londra, Minneapolis, Los Angeles, Washington
2000
- Quotidiana – Castello di Rivoli, Rivoli, Torino