Roberta Basile

Nel 2008 studia da autodidatta le prime nozioni circa le potenzialià tecniche e espressive della fotografia, la stampa in Bianco e Nero, la fotografia digitale. Nel 2009 partecipa, con una sua opera intitolata “Arcieri, Arco e freccia viva”, alla collettiva Expressioni 2009, Collettiva Arte Giovani presso il complesso museale di Villa Arbusto in Lacco Ameno, Ischia. Nel 2010 dodici dei sui scatti vengono proiettati al “Mav, Museo archeologico virtuale” di Ercolano nell’ambito di “Writing on Mav, Playing in Mav”. Nel 2010 lavora presso l’Achivio Parisio collaborando per il recupero digitale ed il restauro del Fondo fotografico “Troncone” (1929-1980). Collabora come fotogiornalista presso l'Agenzia Controluce. Ha pubblicato suoi lavori su: Corriere della sera, Il manifesto, La stampa, L' avvenire, Repubblica Napoli, 20min (Germany), AFP bb New Giappone, CBC, I4U News, Irishtimes, RT Question More USA, RT Sepa Mas (Spagna), The Guardian. Nel 2014 e' tra i primi 100 scelti al PHOTOLUX LEICA TALENT 2014.